Il Casco

Quando si viaggia di notte o con temperature basse, si ottiene spesso una visiera appannata. Perché si appanna la visiera?
La domanda è lecita, ecco due nozioni base per capire il moto. Quando l’aria umida che si forma all’interno del casco, incontra la visiera che ha una temperatura più bassa, raffreddandosi, scarica sulla sua superficie plastica una parte dell’umidità. L’umidità (contiene acqua) condensa sulla plastica e la plastica si appanna. Questo è quello che succede alle nostre visiere.

casco con visiera appannata

Antifog

Le case produttrici di caschi, hanno creato visiere con sistema Antifog, (fog dall’inglese= nebbia) anti-nebbia. Non è altro che una protezione inserita nella parte interna della visiera, che evita che la stessa si appanni. Spesso questa, chiamiamola pellicola, con l’aggiunta delle prese d’aria aperte, basta ad evitare il fastidioso appannamento.

Le prese d’aria aperte

hanno il fine di facilitare il ricambio d’aria ed evitare lo sbalzo termico. Questo succede quando viaggiamo sotto la pioggia, per cui se vi capita spesso, significa che siete particolarmente sfortunati, ed è quindi buona cosa dotarsi di casco con visiera adatta.

Prodotti commerciali o fai da te!

Esistono molti prodotti che evitano l’appannamento della visiera, basta cercare sui motori di ricerca anti-fog per caschi, ed usciranno molte soluzioni per professionisti e amatoriali, dalle più care, a quelle economiche. Ma se vuoi risparmiare qualche soldino o per il solo gusto di provare, i rimedi del nonno motociclista, funzionano e sono molto economici.

  • L’ammorbidente per il bucato, sì, proprio quello che si usa per la lavatrice, crea una pellicola trasparente sulla visiera che rende la rende idrorepellente, per cui l’acqua che si andrà a depositare, scivolerà via. Può essere utilizzato anche per l’esterno della visiera, così otterremo una miglior visibilità della strada.
  • Come ci consiglia un nostro amico Gianni Zampardi, utilizzare una mezza patata, passandola delicatamente sulla visiera, anche se si sporcherà, crea un effetto simile al precedente, ma molto più duraturo.
  • Se ne avete bisogno quando siete in moto, come ultima alternativa, c’è la saliva. Eh si, se utilizzate un po di saliva su un tovagliolino, otterrete un effetto anti-appannante. Quest’ultimo viene utilizzato spesso da subacquei e apneisti (testato di persona), per evitare che la maschera si appanni quando si è in acqua.
Condividi:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.