La distanza di sicurezza e come calcolarla velocemente

 

La distanza di sicurezza non è mai troppa. Camminando per strada sembra che nessuno conosca il funzionamento della distanza di sicurezza e per questo gli incidenti sono molti. L'unica soluzione immediata, in caso di una frenata di emergenza, dopo la velocità, è la distanza. Quest'ultima ci salva da un eventuale incidente.
Con questo, non esiste la formula giusta per calcolarla, anche se sei un matematico, perchè ci sono troppe variabili in gioco: condizioni della strada, pneumatici, freni, e tante altre che non sitamo qui a elencarle.
Per calcolare la distanza di sicurezza, ci sono diverse formule matematiche, ma mentre si è in moto credo non sia sano pensare a queste formule per mantenere la distanza.
Per fare un calcolo veloce è approssimativo: Velocità x 2 / 10 = distanza di sicurezza. 
Facciamo caso che si stia viaggiando ai 50 Km/h  
50 x 50 / 10  = 25 metri circa da chi ti precede! 
Un metodo semplice é quello di ricordarsi i valori di questa tabella con le distanze minime da rispettare e non essere sotto questi valori!

 Km/h 
 Distanza 
 sicurezza 
Equivalente a:
50
25
 lunghezza di due autobus 
90
40
più di due autotreni
130
100
un campo da calcio

In caso di pioggia o ghiaccio aumentare sempre lo spazzio di frenata così eviterete anche di sporcarvi, dato che le auto alzano il fango, la polvere e detriti da terra. Ricordate anche che la moto in curva può solo rallentare, prima di mettervi in piega allontanatevi da quello che vi precede. Le auto possono inchiodare anche in curva, dispongono di maggiore tecnologia e hanno sempre più pneumatico a contatto con l'asfalto.
I TIR e i furgoni se siete troppo attaccati al loro posteriore non riescono a vedervi, per questo se volete soppasarli dovrete iniziare la fase di sorpasso da una distanza maggiore.
Non dimentichiamo quelli che viaggiano a pochi centimentri da chi li precede, meglio averceli davanti che dietro. In caso di una brusca frenata ci tamponerebbero, anche se questo significa vedersi sorpassati dal cretino di turno con la sua scatoletta!
Un ultimo consiglio...
Quando vi rendere conto che siete troppo vicini, rallentate, prendete le distanze, e se si può, sorpassate!