Condividi:

La prima, no!

La prima moto che vedrete è quella sbagliata, ora vediamo il perché!

Quando state per acquistare una moto usata, soprattutto per chi è alle prime armi, la tentazione di comprarla subito è altissima. La vedi bellissima e senza difetti, ma l’euforia fa brutti scherzi. Per questo, è sempre bene portare con sé, una persona esperta e che possa notare cose che tu dimenticheresti.

Meglio ascoltarla a freddo.

Prima cosa, chiedete al proprietario di non far scaldare la moto, perché è molto difficile che una moto non parta dopo essersi scaldata a differenza di quando è fredda. Accendi la moto e vedi come reagisce a freddo, anomalie sul display, perdite o rumori strani. A freddo anche i rumori anomali di frizione o altri risultano molto più evidenti.

Trova i difetti.

Dopo averli trovati, stabilite un prezzo che sia equo e proponete al venditore il vostro valore. Evitate incauti acquisti, ma il consiglio è, meglio spenderli in una moto messa bene e non in manutenzione straordinaria. Su molti meccanici, stendiamo un velo pietoso. Una volta scelto il modello di moto da acquistare, cerca sul web i difetti soliti e quotidiani che lamentano i possessori di tale motoveicolo. Se hai dei dubbi, puoi chiedere anche a noi!

I controlli da eseguire

Oltre a i soliti controlli di rito, Km percorsi, usura carenature e aspetto generale, non dimentichiamo, frizione, elementi elettrici e gomme. Ma quest’ultimi ne abbiamo parlato nell’articolo, sui controlli da compiere prima di salire in sella.Per sapere qualcosa in più della moto, fateci un giro, se vi è consentito e chiedete sempre al venditore, di spiegarvi nel dettaglio le condizioni della moto. Se ti serve un ulteriore aiuto o consiglio, puoi sempre commentare l’articolo e contattarci.

Acquisto concluso con successo

Assicurati di aver preso tutto, come chiave di riserva, pezzi di ricambio se sono compresi nel prezzo, manuale d’uso e tutto quello pattuito con il venditore! Richiamare il venditore, perché avete dimenticato qualcosa, non sempre sono tutti disponibili.
Ti consigliamo anche di leggere questo articolo: “Controlliamo la moto prima di salire in sella? Ecco cosa fare.”


Condividi: